mepluslogo_361_withtrademark@2x.png Risposte

Dopo l’intervento, potrai ricominciare gradualmente a mangiare ciò che desideri, a meno che il tuo operatore sanitario di fiducia non ti abbia espressamente consigliato una specifica dieta.

È importante sapere che i cibi ad elevato contenuto di fibre possono causare dei blocchi nell'ileo, che ha un lume ristretto, specialmente nelle prime 6-8 settimane dopo l’operazione. Se dovessi accusare disturbi quali crampi, diarrea, nausea o vomito, non esitare a contattare il tuo operatore sanitario di fiducia.

Ecco pochi semplici accorgimenti per evitare di incorrere in disturbi:

  • Mastica bene
  • Bevi molto – almeno 6-8 bicchieri al giorno
  • Limita inizialmente l’assunzione di alimenti contenenti elevate quantità di fibre, per poi reintrodurli gradualmente nella tua dieta. Fra questiA:
    -  Sedano
    -  Popcorn
    -  Ortaggi crociferi, come cavolo, broccoli, cavolfiori, cavolo riccio e cavoletti di Bruxelles
    -  Cocco
    -  Ananas
    -  Insalata di cavolo
    -  Uvetta, prugne e altra frutta secca
    -  Funghi
    -  Nocciole e semi
    -  Insalata verde
    -  Piselli
    -  Frutta e ortaggi dalla buccia commestibile, come le mele

Ricorda che le persone reagiscono tutte in modo diverso a determinati cibi e che potresti seguire eventuali restrizioni alimentari per un periodo limitato di tempo.