mepluslogo_361_withtrademark@2x.png Risposte

Cosa accadrà ora?

È giunto il momento di tornare a casa. Per molte persone la stomia è una seconda opportunità per una vita più serena. Basterà prendere qualche accorgimento in più.

Anche se l’intervento chirurgico è ormai alle spalle, potresti continuare ad avere dubbi e preoccupazioni, specialmente durante i primi 3 mesi dopo l’intervento. Potresti provare ansia, confusione o rabbia o, alcontrario, sentirti libero, in salute e pronto a dedicarti ad attività che nemmeno pensavi di poter svolgere. Potresti anche provare tutte queste sensazioni insieme. Tutto ciò è assolutamente normale.

Non sei solo. Il tuo stomaterapista e gli altri operatori sanitari sono a tua disposizione per aiutarti lungo tutta la strada verso la riabilitazione.

Un “nuovo equilibrio"

Durante i primi mesi dopo l'intervento di stomia, tu e la tua famiglia dovrete essere consapevoli di affrontare un periodo di grandi cambiamenti. Dovrai imparare ad accettare la stomia e trovare una nuova routine quotidiana.

Indipendentemente dal tipo di intervento che hai affrontato (colostomia, ileostomia o urostomia), dovrai imparare a gestire la stomia e a prenderti cura della cute peristomale.

Durante le prime 6-8 settimane, la stomia può variare dimensioni: monitora questi cambiamenti per essere sicuro di indossare la sacca che meglio risponde alle tue esigenze.

Con il tempo, imparerai ad accettare la stomia e la sua gestione diventerà parte delle tue abitudini quotidiane. Ovviamente, in caso di domande o difficoltà, non esitare a contattare il tuo operatore sanitario di fiducia. Molte situazioni possono risolversi con una semplice telefonata.