mepluslogo_361_withtrademark@2x.png Risposte

Il punto ideale per il posizionamento della stomia potrà essere discussa nella visita pre-intervento. In merito al posizionamento dello stoma chiedi sempre informazioni al tuo operatore sanitario di fiducia, se possibile, prima dell’intervento.

Stabilire a priori il posizionamento della stomia è molto importante per riuscire a gestirla al meglio. È importante che la stomia sia posizionata su una superficie uniforme della pelle e che tu possa vederla e toccarla facilmente, in modo da poter poi effettuare il cambio di sacca agevolmente e in autonomia.

Le tue domande

Di seguito trovi alcune domande da rivolgere al tuo operatore sanitario di fiducia durante la permanenza in ospedale:

  • Fra quanto tempo sarò in grado di mangiare e bere?
  • Per quanto tempo dovrò restare in ospedale?
  • Cosa devo fare se sento dolore?
  • Tutte le persone stomizzate devono usare la sacca?
  • Chi mi spiegherà come usare il sistema di raccolta?
  • Dove troverò il materiale che mi serve?

Dopo l'intervento potrai contare sul supporto dell'infermiere stomaterapista per capire com’è cambiato il tuo schema corporeo e come iniziare il processo di riabilitazione in ospedale e a casa. Qualora ne avessi bisogno, saprà indicarti a quali altri specialisti o ambulatori rivolgerti.

È importante ricordare che ognuno di noi è diverso e affronta i cambiamenti in modo del tutto soggettivo. L'infermiere ti aiuterà in base alle tue personali esigenze. Ci sono molte persone come te, che hanno subito la tua stessa operazione, e i medici e gli infermieri sono a tua disposizione, per ascoltarti e aiutarti.